Home » 6000 ANNI?

6000 ANNI?


DIO - LA CHIESA - CRISTO

DIO - LA CHIESA - CRISTO - NUOVA GERUSALEMME

LA TERRA

La sua formazione è datata a circa 4,54 miliardi di anni fa.

Gli scienziati da secoli effettuano ricerche volte a ricostruire

la storia della Terra. Secondo le ipotesi più aggiornate la Terra

e gli altri pianeti del Sistema Solare si formarono 4,54 miliardi di anni

fa. Wikipedia

Questa data non si riferisce alla Creazione di Adamo & Eva ma a

Genesi 1:1-3 Il pianeta Terra (tohuwabohu)

 ANNO MUNDI -4004 a. C.

(LA SETTIMANA CREATIVA)

[I 6 giorni creativi sono di 24h.

Dacchè il primo giro di rotazione iniziò di buio

i giorni vanno contati dalla sera e poi il mattino.

Il settimo giorno IDDIO e Adamo & Eva si riposarono

IDDIO  lo benedisse e se lo autoconsacrò a sè stesso

santificandolo.

L'ultimo monito: Santifichiamo il Sabato!]

 

CRONOLOGIA DA ADAMO A GIUSEPPE

CRONOLOGIA DA ADAMO A GIUSEPPE - NUOVA GERUSALEMME

1

1 - NUOVA GERUSALEMME

DA: AVVENTISMO PROFETICO - HOME

L’Unto o Cristo, il Messia doveva morire ‘alla metà della settimana’. Contiamo i giorni della settimana a partire dal primo giorno:

Domenica
Lunedì
Martedì
MERCOLEDÌ
Giovedì

Venerdì
Sabato

Il MERCOLEDÌ era il giorno profetizzato in cui Cristo doveva morire e nel 31 d.C. il 14 di Abib o Nisan cadeva di mercoledì.

Gesù morì il giorno della preparazione o vigilia di Pasqua (vigilia del 15° giorno di Abib o Nisan) che sarebbe stato mercoledì 14, del mese di Nisan (Giovanni 19:31,42). Poiché il giorno dopo era il sabato solenne, come ci viene detto in Giovanni 19:31, Pilato fu pregato dai farisei di rimuovere i corpi dalle croci “affinché i corpi non rimanessero sulla croce di sabato”. La Scrittura dice che “quel sabato era di grande solennità”. In altre parole, Gesù è morto mercoledì dopo l’ora nona (15.00 di pomeriggio), il giorno prima del SABATO PASQUALE (giovedì 15). Non era il sabato settimanale del Comandamento, si riferiva al 15° giorno del mese di Abib o Nisan, un sabato solenne.

Giuseppe di Arimatea chiese a Pilato il corpo di Gesù e lo pose in una tomba mai usata (Matteo 27:57-60).

Le pie donne seguirono Giuseppe per vedere dove avrebbe posto nella tomba Gesù (Luca 23:55; Matteo 27:61), la sera della Sua morte e si riposarono il 15 di Abib o Nisan, il giorno dopo la morte di Cristo che era il sabato solenne pasquale e cadeva di giovedì.

I capi sacerdoti ebrei e i farisei, rompendo la sacralità del sabato solenne pasquale il 15 di Abib, giovedì, andarono da Pilato. Essi chiesero che il sepolcro fosse ben custodito, poiché dissero a Pilato, quel Seduttore, parlando di Cristo, aveva detto che dopo la sua morte dopo tre giorni sarebbe resuscitato (Matteo 27:62-66).


Il venerdì, il 16 di Abib o Nisan, benché continuasse la festa degli azzimi, era un giorno normale, quindi le pie donne andarono a comprare gli aromi per ungere il corpo di Cristo (Marco 16:1). Prepararono gli unguenti il venerdì e poi si riposarono “secondo il Comandamento” (Luca 23:56).

Sembra che ci sia una contraddizione tra i vangeli, ma non è così perché dopo il venerdì c’era il sabato settimanale lasciato da Dio nella Creazione (Genesi 2:1-3; e nel Comandamento Esodo 20:8-11).
Nella settimana della morte di Gesù ci furono due sabati: il sabato solenne, il 15° giorno di Nisan o Abib il giorno dopo la morte di Cristo il 14 di Abib, il 16° giorno cioè il venerdì lavorativo, e il 17° giorno di Abib o Nisan c’era il sabato settimanale del Comandamento (Esodo 20:8-11) nel 17°, nel corso della festa pasquale che durava sino al 21° giorno.

Il testo greco dei Vangeli ci permette anche di vedere chiaramente che due giorni santi sono menzionati in questi racconti. In Matteo 28:1, dove Matteo scrive che le donne andarono alla tomba “dopo il sabato”, la parola greca “sabato” è PLURALE, quindi la traduzione esatta sarebbe “dopo i sabati”. Anche la scrittrice Ellen G.White, asserisce che nella Pasqua in cui morì Cristo ci furono due 'sabati'.

Quando è dunque risorto Gesù?


MA LA SERA DEL SABATO, che si schiariva già il primo dì della settimana, andò Maria Maddalena, e l’altra Maria a visitare il sepolcro. Quand'ecco egli fu gran tremuoto. Imperocché l'Angelo del Signore scese dal cielo: e appressatosi voltò sossopra la pietra, e sedeva sopra di essa. E l'aspetto di lui era come folgore: e la sua veste come neve. E per la paura, che ebbero di lui, si sbigottirono le guardie, e rimasero come morte. Ma l'Angelo del Signore presa la parola disse alle donne: Non temete voi: imperocché io so, che CERCATE GESÙ CROCIFISSO: EGLI NON È QUI: CONCIOSSIACHÉ È RISUSCITATO, CONFORME DISSE. Venite a vedere il luogo, dove giaceva il Signore.” Matteo 28:1.

Gesù è risorto alla nona ora del sabato, le 15 del pomeriggio, esattamente tre giorni e tre notti dopo la crocifissione, 72 ore dopo, come aveva predetto la profezia di Daniele 9:27, prima parte, e come ha confermato Gesù prima di essere crocifisso dicendo che, come Giona stette tre giorni e tre notti dentro la pancia del pesce, così Cristo doveva stare tre giorni e tre notti nel cuore della terra (Matteo 12:40).

ESULTIAMO PERCHÉ IL NOSTRO SIGNORE È RISORTO NEL SANTO SABATO DEL COMANDAMENTO CHE DICHIARA LA POTENZA CREATRICE E REDENTRICE ETERNA DI DIO, E DISTRUGGE LA TRADIZIONE GIUDEO-ANTICRISTIANA DELLA DOMENICA!

 

2

2 - NUOVA GERUSALEMME

Anno 31 d. C.

11 Nisan / Domenica 25 Marzo - Gesù entra a Gerusalemme come Re

12 Nisan / Lunedì 26 Marzo - La purificazione del Tempio

13 Nisan/ Martedì 27 Marzo - Gesù viene catturato

14 Nisan/ Mercoledì 28 Marzo - Gesù muore

15 Nisan/ Giovedì 29 Marzo - La festa giudaica di Pasqua

16 Nisan/ Venerdì 30 Marzo - La preparazione per l'imbalsamazione

17 Nisan/ Sabato 31 Marzo - Gesù cadavere nel sepolcro

18 Nisan/ Domenica 1 Aprile - Gesù già alla sera del Sabato risorge

Alla mattina si fa riconoscere da Maria Maddalena : E' risorto!

26 Nisan/ Domenica 8 Aprile - Gesù si fa toccare da Tommaso

 

*ADORAZIONE*

*ADORAZIONE* - NUOVA GERUSALEMME

SALA DI CULTO MANNHEIM (GERMANIA) ANDIAMO ALLA CASA DEL SIGNORE! ADORIAMO, LODIAMO, RINGRAZIAMO! CREDIAMO, UBBIDIAMO LA PAROLA DEL SIGNORE!

*ADORAZIONE* - NUOVA GERUSALEMME

Evangelista: Timpanaro Salvatore

*ADORAZIONE* - NUOVA GERUSALEMME

COLPORTAGE / EVANGELIZZAZIONE ATTRAVERSO LA STAMPA: GESU' TI SALVA! Lo SPIRITO SANTO Ti guida a LUI, attraverso la SACRA BIBBIA. Credi-ubbidisci! Ti battezzi e vieni salvato/a. Vivi conforme il Teovangelo. Sei un/a cristiano/a praticante. Vieni purificato/a, giustificato/a. La vita di perfezione cristiana è una comunione giornaliera con GESU' CRISTO. Vivere in santità!

OPERA MISSIONARIA CRISTIANA -PAVIA

OPERA MISSIONARIA CRISTIANA -PAVIA - NUOVA GERUSALEMME

QUESTO E' IL MIO SITO A PAVIA VIA CIVIDALE, 15

OPERA MISSIONARIA CRISTIANA -PAVIA - NUOVA GERUSALEMME

OPERA MISSIONARIA CRISTIANA -PAVIA - NUOVA GERUSALEMME

BENVENUTI NELLA CITTA' DI PAVIA. CON I PANNI DI PECCATORE NON SI ACCEDE A PAVITA. NUOVA GERUSALEMME!

COLPORTAGGIO IN GERMANIA - AL CENTRO LA SR. PRINZ

COLPORTAGGIO IN GERMANIA - AL CENTRO LA SR. PRINZ - NUOVA GERUSALEMME

TIMPANARO SALVATORE E DI COSTA GIUSEPPE

SCUOLA MISSIONARIA INTERNAZIONALE

SCUOLA MISSIONARIA INTERNAZIONALE - NUOVA GERUSALEMME

SCUOLA MISSIONARIA INTERNAZIONALE <1967-1969>

SCUOLA MISSIONARIA INTERNAZIONALE - NUOVA GERUSALEMME

EVANGELIZZAZIONE A WORMS MONUMENTO "RIFORMATORI"/ LUTHERPLATZ (1970)

SCUOLA MISSIONARIA INTERNAZIONALE - NUOVA GERUSALEMME

ESCURSIONE SCOLASTICA